Esplora contenuti correlati

 

SPECIALE POLITICHE 2022

 

 CAMERA RIEPILOGO

in allegato

____________________________________________

 SENATO RIEPILOGO

IN ALLEGATO

__________________________________


VOTANTI ORE 23

ELETTORI VOTANTI
Sez. CAMERA SENATO
  1       450     450

  2       535      535

  3       595      595


Tot     1580     1580  pari al 65,56% degli aventi diritto

______________________________________________________

VOTANTI ORE 19

ELETTORI VOTANTI
Sez. CAMERA SENATO
1        412       412
2        337       337
3        465       465
   Tot  1214      1214   pari al 50,4% degli aventi diritto

____________________________

 

VOTANTI ORE 12

 



ELETTORI VOTANTI
Sez. CAMERA SENATO
1        155      155
2        123      123
3        139      139
   Tot  417       417   pari al 17,3% degli aventi diritto

______________________________________________________

Composizione dei seggi elettorali

Vedasi apposito allegato

 

Voto a domicilio per gli elettori in isolamento domiciliare per Covid


Gli elettori che sono in quarantena o in isolamento fiduciario per Covid-19 possono esprimere il voto presso il proprio domicilio nel comune di residenza.

L'art. 4 del DL 41/2022 dispone che, per poter votare presso il proprio domicilio, è necessario:

1. essere in possesso di un certificato, rilasciato dal funzionario medico designato dai competenti organi dell’Azienda Sanitaria Locale, in data non anteriore al quattordicesimo giorno antecedente la data della votazione, cioè all’11 settembre 2022, che attesti l’esistenza delle condizioni di isolamento fiduciario per Covid-19 dell'elettore. Gli elettori sprovvisti della suddetta certificazione potranno farne richiesta via email alla casella postale dedicata sisp.distrettob@aslfrosinone.it (per i comuni ricadenti nei distretti A e B ASL FR). 

La mail dovrà riportare in oggetto la dicitura “Richiesta certificazione Covid-19 per uso elettorale” e nel testo della mail il soggetto richiedente dovrà riportare i seguenti dati:

Cognome, nome, data di nascita e attuale indirizzo di domicilio.
 

E’ necessario, inoltre, allegare

1. una copia del documento di identità in corso di validità del richiedente copia del referto di positività per Covid-19
 

2. una volta in possesso del certificato medico, trasmettere all'ufficio elettorale del comune di Serrone, all'indirizzo di posta elettronica   info@pec.comune.serrone.fr.it oppure servizidemografici.serrone@gmail.com

la richiesta di ammissione al voto domiciliare, compilata e firmata dal richiedente
il certificato medico
una copia del documento di identità in corso di validità del richiedente.
Il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica (SISP) comunica che saranno prese in considerazione le richieste pervenute via email, con le modalità prima descritte, fino alle 16,00 del 25/09/2022.

 

Rinnovo tessera elettorale

La tessera elettorale si rinnova presso l’ufficio elettorale del comune di residenza: le date di apertura dell'ufficio comunale preposto

Prendendo spunto da una FAQ dei Servizi Elettorali, ricordiamo che, in previsione delle elezioni politiche del prossimo 25 settembre 2022, è opportuno che gli elettori che hanno necessità di rinnovare la tessera elettorale si rechino per tempo presso l’ufficio elettorale del comune di residenza, al fine di evitare una concentrazione delle domande di rinnovo nei giorni immediatamente antecedenti ed in quello della votazione.

Tale ufficio resterà comunque aperto dalle ore 9 alle ore 18 il venerdì 23 e sabato 24 settembre e, nel giorno della votazione (domenica 25 settembre), per tutta la durata delle operazioni di votazione, e quindi dalle ore 7 alle ore 23.

 

 
SPECIALE POLITICHE 2022
 

VOTO DOMICILIARE


Gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile, anche con l’ausilio dei servizi di cui all’articolo 29 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, e gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, potranno votare nel proprio domicilio, in occasione di consultazioni elettorali.

Ai fini dell’esercizio del diritto di voto è necessario:

– far pervenire all'ufficio, tra il 40° e il 20° giorno antecedente la data della votazione, una dichiarazione in carta libera attestante la volontà di votare presso l’abitazione in cui si dimora, indicandone l’indirizzo completo e un idoneo recapito telefonico;

- la stessa  dichiarazione va corredata di copia della tessera elettorale e di un documento in corso di validità.

– allegare alla richiesta un certificato, rilasciato dal funzionario medico, designato dagli organi competenti dell’Azienda Sanitaria Locale, di data non anteriore al 45° giorno antecedente la data della votazione, che attesti l’esistenza delle condizioni di gravissima infermità, tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui si dimora risulti impossibile, anche con l’ausilio dei servizi di cui all’articolo 29 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, con prognosi di almeno 60 giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato, o l’esistenza di condizioni di grave infermità con dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, tale da impedire all’elettore di recarsi al seggio.

Tale certificato, inoltre, dovrà attestare l’eventuale necessità di un accompagnatore per l’esercizio del voto.

Allegati:

-          Manifesto voto domicilio

-          Modello di certificazione

-          Modello di domanda